ZGE per zone ATEX

Principali prodotti pompati

Composizione

Grazie alla loro carenatura metallica integrale, le ZGE sono idonee a operare nelle zone definite ATEX (ATmosphere EXplosive). Sono destinate all'utilizzo in superficie (Group II) e possono appartenere a 3 categorie secondo il livello di protezione. Grazie alla fibra di carbonio, le pompe ZGE operano nelle atmosfere esplosive sotto forma di gas (Zona 1, Zona 2). 


Richiedi info

Ampia e completa gamma di pompe centrifughe chimiche di processo realizzate in termoplastici e fluoropolimeri puri, sono dimensionate secondo la normativa ISO 2858 e fornibili ad asse nudo o complete di base, giunto elastico di accoppiamento con spaziatore (per esecuzioni back pull out) anch'essi normalizzati. I corpi pompa sono estremamente robusti, lavorati da massello, con carenatura metallica esterna di contenimento. 

Portata: fino a 1700 m3/h 
Struttura: monoblocco o con giunto 
Potenze: kW 0,55 ÷ 200
Materiali dei corpi: Polipropilene, UHMW-PE, Cloruro di Polivinile, Polifloruro di vinilidene


Normalizzate ISO 2858   

Possono operare nelle applicazioni gravose relative all'industria chimica per esempio. 


Applicazioni 

Le pompe ZGE possono trasportare dei liquidi carichi di solidi o moderatamente abrasivi grazie alle caratteristiche dei polimeri impiegati e alle tipologie e configurazioni delle tenute meccaniche. Il pompaggio, a piena portata, di liquidi fino al peso specifico 2 è possibile grazie al tipo di motorizzazione installato. I materiali impiegati per le parti a contatto con il fluido sono di totale resistenza chimica per innumerevoli fluidi con basse e medie temperature.