Depurazione delle acque

Trattamento delle acque primarie

Il processo di depurazione delle acque primarie permette di eliminare completamente la salinità dell’acqua (tramite demineralizzazione a scambio cationico e anionico con delle resine). L’acqua viene trasferita nel serbatoio  scambiatore cationico per poi essere trasferita in un secondo serbatoio scambiatore anionico, così da ottenere una acqua depurata. Essa è utilizzata per pulire i metalli già trattati. Allo scopo sono utilizzate pompe centrifughe a media prevalenza in materiali plastici quali il polipropilene o il fluoropolimero e-ctfe.

Trattamento delle acque esauste

Questa fase del processo permette di recuperare le acque usate durante i processi di raffinazione. Per evitare di inquinare l’ambiente con le acque cariche di particelle dei metalli o per riutilizzare le acque nel sistema, gli impianti orafi sono equipaggiati dei sistemi di trattamento delle acque esauste. Esse vengono trasferite in un contenitore assieme a liquidi chimici neutralizzanti per la decontaminazione. Grazie al trasferimento delle soluzioni chimiche tramite delle pompe centrifughe magnetiche, l’acqua usata viene filtrata e ripulita dagli agenti inquinanti. 
 

I prodotti Depurazione delle acque