Pump world

TECNOLOGIA | Argard, l'innovativo rilevatore rottura membrana

29/06/2018
Insieme alla nuova serie avanzata di pompe a doppia membrana, Astra Evo, i nostri ingegneri hanno concepito un sistema innovativo e importante che rende la pompa totalmente sicura grazie al suo intervento flash in caso di rottura della membrana


#Come Funziona

Il rilevatore rottura membrana è costituito da un generatore di vuoto di nostra costruzione ed una centralina di controllo.
Il generatore è collegato all’intervallo tra la membrana in PTFE e quella di backup ed è in grado di praticare in questa zona un grado di vuoto oltre che di tenerlo sotto controllo ripristinandolo man mano che decade. Quando una membrana si rompe, il grado di vuoto decade rapidamente ed in meno di un minuto la centralina collegata al generatore rileva che la velocità di decadimento è troppo alta ed interviene sull’alimentazione della pompa bloccandola.


#Da Ricordare 

Il sistema funziona solo se la pompa è configurata con le membrane in PTFE:

 • Totalmente insensibile al tipo di fluido
 • Interviene prima che il fluido attraversi la barriera delle membrane
 • Tempi di intervento ridottissimi (meno di 1 min.)
 • Salvaguardia dell’ambiente, impianto e altre parti della pompa
 • Aumento della sicurezza dell’ambiente di lavoro
 • Risparmio sulle protezioni per trattamento fluidi pericolosi
 • Semplificazione dell’impianto dove è installata la pompa
 • Totalmente automatico
 • Funzionamento totalmente pneumatico
 • Alimentato dalla stessa aria che alimenta la pompa
 • ATEX Zona 1, Zona 2
 • Innesca un ciclo di manutenzione preventiva

Esempio del nuovo sistema concepito da Argal provato su una pompa a doppia membrana Astra Evo durante la fiera ACHEMA 2018.